trattamento con vaporeLa natura criptica di Cimex lectularius rende piuttosto difficile scoprire i focolai di sviluppo ambientale, i quali si localizzano in ogni fessura o crepa, al riparo dalla luce, situati vicino al luogo in cui sosta l’uomo durante la notte: ad esempio lungo i bordi e le cuciture dei materassi, nelle fessure delle reti dei letti, dietro le cornici, all’interno di prese elettriche, dietro intercapedini dei muri, all’interno dei battiscopa, ecc.

La lotta a questo insetto prevede l’utilizzo di trattamenti chimici e fisici.

Nelle strutture ad ampio flusso di persone, come alberghi, navi, treni, uffici pubblici, l’insorgenza dei casi d’infestazione sono molto più probabili e ricorrenti, in quanto le cimici vengono trasportate in questi ambienti da persone che hanno sostato o pernottato in luoghi infestati (nascoste nelle valigie, nei vestiti, ecc.).

Una corretta gestione di questa importante problematica dovrebbe comprendere in questi casi un corretto ed efficace piano di prevenzione e successivamente, quando richiesto, uno di intervento.